Home Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link
             
venerdì 1 giugno 2001    


 ORISTANO CRONACA
 

A destra: un'immagine dello splendido golfo di Oristano Sotto: la home page del sito della Tharros marittima
I siti dedicati al mare. Tharros marittima, storie "epiche" di bufere e salvataggi nel mar di Sardegna
Il diario di bordo del comandante
Album fotografico con spettacolari immagini di burrasca

di Roberto Petretto

ORISTANO. C'è sempre un pizzico di poesia, a volte un qualche elemento epico nei racconti che hanno come scenario il mare. Oggi la pagina sui siti internet legati alla provincia è dedicata al mare. E parlando di elementi epici, come non citare il sito della Tharros marittima?
All'indirizzo www.tharrosmarittima.it si può visitare questo sito per certi versi curioso. Ma chi conosce l'ispiratore di questo prodotto, il comandante Giovanni Camedda, non si stupirà più di tanto dei toni utilizzati per descrivere l'attività della Tharros marittima. La società offre una serie di servizi portuali nel golfo di Oristano. Principalmente si tratta dell'attività dei rimorchiatori e qui entra in scena il comandante Camedda, personaggio molto noto a Oristano, ma non solo. Camedda è quello che comunemente si definisce 'lupo di mare'. Con i suoi rimorchiatori ha tratto spesso d'impaccio navi e imbarcazioni di tutte le stazze e ora, in questo sito, illustra le attività della società, ma narra anche gli episodi più significativi di un'attività pluridecennale. Ecco quindi che dalla home page si accede alle varie opzioni. Una descrizione del porto di Oristano, un elenco dei servizi svolti dalla Tharros marittima, curiose, ma poco beneauguranti sezioni dedicate al 'mare in burrasca' e ai 'naufragi' intorno al mondo. Il tutto corredato da una ricca galleria di immagini.
Ma la vera 'chicca' di questo sito è la parte dedicata ai 'salvataggi in mare'. Sentite un po' la presentazione: «Giovanni Camedda, comandante dei rimorchiatori di Oristano, lotta con le forze più avverse della natura per salvare navi ed equipaggi in difficoltà nel Mediterraneo. Documenti, diari di bordo, testimonianze dei marittimi».
Ma non basta. Ecco cosa si può leggere nella pagina specifica: «Conrad ne avrebbe tratto ispirazione per i suoi affascinanti romanzi, Hemingway lo avrebbe eletto protagonista delle sue storie più avvincenti. Giovanni Camedda è un personaggio da libro di avventure. L'eroico comandante dei rimorchiatori ha salvato almeno 600 vite umane e oltre 80 navi nel corso delle bufereche il maestrale scatena nel mar di Sardegna e nel golfo dell'Asinara».
È decisamente un sito da non perdere.



Last Update 01/03/2007

Tharros Marittima di Roberto Camedda & C. S.n.c.
Via Bellini n. 17/a - 09170 Oristano (Sardegna)
Partita I.V.A. 00113270953
Tel./Fax +39.0783300992

 no part of this website may be reproduced without permission

Homepage Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link