Home Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link
             

M/n "AYCA"

 

DIREZIONE MARITTIMA E CAPITANERIA DI PORTO

CAGLIARI

Ordine del Giorno n° 21/89 in data 9 settembre 1989

Io sottoscritto Direttore Marittimo della Sardegna e Comandante del Porto di Cagliari,

-         Visto il foglio n°2376 in data 29.5.1989 dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Carloforte in merito alle operazioni di ricerca e soccorso e antinquinamento relative alla M/n "AYCA" di bandiera Turca incagliatasi il giorno 13 aprile 1989 in località Capo Sa Sturraggia (Oristano);

-         Visti gli atti d'inchiesta sommaria relativa al sinistro predetto;

-         Viste le vigenti disposizioni sulla concessione di ricompense al Valor di Marina e di benemerenza marinara pubblicate dal Ministero della Difesa - Marina (p-48):

O R D I N O

Articolo Unico

Rivolgo un vivo ELOGIO al Comandante Giovanni CAMEDDA con la seguente motivazione: "Pilota del Porto di Oristano, il giorno 13 aprile 1989 prendeva spontaneamente imbarco sul Rimorchiatore PRODE, matr. 96 di Cagliari, per prestare soccorso alla M/n turca "AYCA" incagliatasi sulla costa a Nord di Oristano durante la notte nel corso di una violenta tempesta.

Nonostante le proibitive condimeteo raggiungeva prontamente il luogo del sinistro e riusciva a prendere diretto contatto con la nave incagliata ed in pericolo di essere travolta dai grossi marosi che frangevano sugli scogli, dando via radio, preziose informazioni all'Autorità Marittima sia circa il rifiuto dei soccorsi da parte del Comandante della nave sinistrata sia circa la possibilità di inquinamento di quel tratto di mare e di costa di notevole interesse ambientale e paesaggistico, scongiurando un prevedibile ragguardevole danno ecologico.

Dopo oltre cinque ore di reiterati tentativi di salvataggio, in condimeteo ulteriormente peggiorate, rientrava nel Porto di Oristano, in piena tempesta con vento e mare forza 8/9 e violenti piovaschi, riuscendo a portare in salvo il Rimorchiatore e l'equipaggio ormai allo stremo delle forze.

In tali circostanze il Comandante CAMEDDA metteva in risalto grande coraggio, encomiabile spirito di iniziativa e di umana solidarietà, confermando le sue già conclamate doti di Marinaio e di Comandante.

La brillante azione suscitava particolari consensi della stampa e della T.V. nonché il vivo apprezzamento dell'Autorità Marittima e dell'ambiente marinaro.

Dispongo che il presente elogio venga inserito nella cartella personale dell'interessato".

 

IL DIRETTORE MARITTIMO

Capitano di Vascello (CP)

(Pietro GADEDDU)

 

<< La storia della M/n "Ayca"

<< Salvataggi

 

Tharros Marittima S.r.l. soc. unipersonale
Via Bellini n. 17/a - 09170 Oristano (Sardegna)
Partita I.V.A. 00113270953
Tel./Fax +39 0783 300992

 no part of this website may be reproduced without permission

Homepage Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link