Home Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link
             

MOD. 196

   

                                IL DOCUMENTO CHE SEGUE E' COPIA TRASCRITTA DALL'ORIGINALE

 

 

Oggetto:                         Proposta per la concessione di ricompense al Valor di Marina a favore dei P/M Giovanni CAMEDDA e Marittimo Salvatore LIGIA, equipaggio della Pilotina VEGA che giorno 29/08/1997 ha soccorso la M/V CP 309 in avaria a 300 mt. dalla spiaggia di Is Aruttas (Golfo di Oristano).

 

RACCOMANDATA

 

Da un personale riesame della pratica si ritiene che non sia stato sufficientemente messa in risalto una circostanza che, a parere di chi scrive, è fondamentale per giudicare appieno l’atto di valore compiuto nella circostanza in argomento dal Padrone Marittimo Giovanni CAMEDDA.

 

Appena il CAMEDDA si accorge, durante il rimorchio della M/V, che rischia di affondare egli stesso per un’apertura del fasciame sulla poppa della sua pilotina egli decide di dirigere verso il largo nell’ipotesi, in caso di affondamento, di dare più tempo al soccorritori per poter salvare l’equipaggio della M/V.

 

E’ in tale azione tanto generosa quanto coraggiosa nella quale il CAMEDDA pospone la propria vita al bene del personale da lui salvato che si estrinsecano le vere motivazioni per le quali il sottoscritto ha proposto l’attribuzione della medaglia d'oro al Valor di Marina.

 

IL COMANDANTE

C.V. (CP) Antonio PAGLIETTINI

 

Vedi anche                                

Rapporto Comandante C.P. 309

Rapporto Comandante Camedda

Perizia tecnica danni pilotina

<< La storia

 

Tharros Marittima S.r.l. soc. unipersonale
Via Bellini n. 17/a - 09170 Oristano (Sardegna)
Partita I.V.A. 00113270953
Tel./Fax +39 0783 300992

 no part of this website may be reproduced without permission

Homepage Chi siamo Porto di Oristano Mare in Burrasca Salvataggi Naufragi Link